Vini liguri in vetrina alla 50^ Douja d’Or di Asti

Pubblicato il 09/09/2016

http://www.savonanews.it/2016/09/09/sommario/final...

Notizie di sport

Calcio, Eccellenza: le terne arbitrali per la prima giornata

Pallapugno. Tutti i risultati di giovedì 8 settembre

Pallapugno. Tutti i risultati di giovedì 8 settembre

Notizie della provincia di Imperia

‘Il tempo della Materia. I bronzi di Aligi Sassu (1939 – 1996), una grande mostra al Casinò di Sanremo

Sanremo: confermata per mercoledì prossimo la data per l'inizio delle scuole, non tutti i lavori finiti ma sicurezza ok

Sanremo: polemiche su affidamento promozione turistica alla 'N-Exit', un lettore "Iniziativa lodevole!"

Notizie di sport del Levante Ligure

Tiro con l’arco, Arcieri del Tigullio protagonisti agli Europei in Slovenia

Nuoto Master, i risultati del Rapallo alla Coppa Byron

Ufficializzati i calendari dei gironi della Prima categoria

Notizie della provincia di Cuneo

Langa Medievale: in partenza le attività de "La Morra in una scatola"

Sempre più vicino il progetto di legge relativo all'educazione finanziaria: la Granda esempio a livello nazionale

Londra, San Giovanni Rotondo e Loreto: le mete dei nuovi viaggi dei soci CTAcli

Notizie di Montecarlo e Costa Azzurra

I ristoranti certificati “Ospitalità Italiana”: Le Local a Nizza

Torna in ottobre il Monaco International Clubbing Show

Vale 19 miliardi di euro il mercato mondiale della nautica di nuove imbarcazioni stimato da Deloitte a Cannes

Eventi | venerdì 09 settembre 2016, 13:15

Vini liguri in vetrina alla 50^ Douja d’Or di Asti

@media only screen and (min-width: 1000px) { .fb-like { position:absolute !important; } }

Condividi Facebook Twitter Google+ Print WhatsApp Email

Sabato 10 settembre premiate 20 etichette imperiesi, spezzine e dell’Albenganese . Lunedì 12 serata-degustazione con i ristoranti del progetto Liguria Gourmet

Vini liguri protagonisti da domani al 50° Salone della Douja d’Or di Asti, la prestigiosa rassegna enologica nazionale che vede in vetrina i migliori vini che hanno partecipato al 44° concorso riservato alle produzioni doc e docg dello scorso anno.

Tra i 350 vini premiati nel corso della cerimonia in programma domani, sabato 10 settembre, alle 10 figurano anche dieci produttori imperiesi, spezzini e dell’Albenganese, protagonisti con venti etichette che rappresentano tutto l’arco regionale della viticoltura ligure: dal Rossese di Dolceacqua all’Ormesco di Pornassio passando da Pigati e Vermentini per finire ai vini dei Colli di Luni e al famoso Cinqueterre Sciacchetrà. Si tratta di aziende che da anni fanno collezione di riconoscimenti per i loro vini, produzioni di eccellenza che hanno alle spalle, oltre ad una tradizione vitivinicola di ormai lungo corso, anche una cura quasi maniacale per la vite.

I produttori liguri riceveranno la Douja d’Or al Teatro Alfieri dalle mani del consigliere e componente della Giunta della Camera di Commercio Riviere di Liguria, Vincenzo Bertino.

Le aziende premiate con la caratteristica “Douja” piemontese, un antico contenitore per il vino, saranno ancora protagoniste ad Asti, lunedì 12 settembre alle 21, di una serata-degustazione di piatti e vini della tradizione gastronomica del Ponente ligure, organizzata dalla Camera di Commercio Riviere di Liguria – Imperia La Spezia Savona.

Un appuntamento che avrà come leit-motiv “Le eccellenze delle Riviere Liguri: vini e prodotti rari del territorio” e si svolgerà in collaborazione con gli assaggiatori dell’Enoteca regionale della Liguria e con i ristoranti del progetto Liguria Gourmet, progetto originale voluto dalla Regione Liguria per avvicinare produzioni agricole tipiche e ristoratori di qualità. Esperti assaggiatori dell’Oleoteca regionale illustreranno inoltre le peculiarità dell’olio dop della Riviera Ligure.

“Abbiamo voluto supportare le nostre aziende vitivinicole di eccellenza nel processo di valorizzazione delle produzioni agroalimentari, individuando con i produttori nuovi percorsi di promozione. In questo caso abbiamo coinvolto direttamente alcuni dei ristoratori impegnati nel progetto che intende coniugare la gastronomia di qualità del nostro territorio con le produzioni locali più significative, che sono una parte molto importante del nostro ormai affermato concetto di dieta mediterranea”, sottolinea il consigliere camerale, Vincenzo Bertino, che quest’anno avrà il compito di premiare le aziende liguri.

“I ristoratori dei nostri territori – aggiunge il segretario generale della Camera di commercio, Stefano Senese – hanno ideato piatti in grado di esaltare i vini delle aziende liguri premiate quest’anno, in un connubio che non mancherà di far apprezzare la professionalità di alcuni tra i migliori operatori della nostra ristorazione”.

Lo spazio ristorante, allestito e attrezzato per gli assaggi e le degustazioni delle migliori produzioni nazionali, è rappresentato da una sala da 60 posti, nello storico Palazzo Ottolenghi di Asti che sono disponibili su prenotazione. Sarà distribuito materiale informativo specifico sulle produzioni liguri e l’intera sala, grazie ai vasi di piante aromatiche e fiorite dei produttori di Albenga, sarà trasformato in un angolo di Liguria.

I ristoranti che daranno vita alla serata-degustazione sono: Piatti Spaiati Le Marionette di Loano e l’Osteria del Tempo Stretto di Albenga.

Categorie blog